Passiflora microstipula | La Collezione Italiana di Maurizio Vecchia

Passiflora microstipula, informazioni, classificazione, temperature. etimologia della Passiflora microstipula. Scopri la Collezione Italiana di Passiflora di Maurizio Vecchia.

Passiflora microstipula | La Collezione Italiana di Maurizio Vecchia

ORIGINE E DISTRIBUZIONE GEOGRAFICA:

 Messico.


TEMPERATURA MINIMA: 8 °C


TEMPERATURA MINIMA IDEALE: 10 °C


ETIMOLOGIA:

Denominazione di origine morfologica: dalle piccole stipole. Dal greco μικρός micrós piccolo e stipula, stipole. 


FOTOGALLERY:


DESCRIZIONE:

Questa specie messicana è di nuova introduzione in Europa e non è facile da trovare presso vivaisti specializzati.

Ha grandi foglie coriacee intere (cm 22 di lunghezza e 18 di larghezza), ovato-lanceolate, caratterizzate da una bella colorazione verde azzurra e da una banda giallo-verde che percorre tutta la nervatura centrale. È molto simile per colore e per le sfumature e per la forma delle foglie alla P. lancettillensis che però è priva della banda colorata. Entrambe emettono boccioli e fiori alla base del viticcio, anziché in posizione nodale, direttamente sul fusto.

La fioritura avviene in bianco-avorio, con fiori di circa 5 cm di diametro. I sepali ed i petali hanno lo stesso colore, contrastato però dalla corona, costituita da filamenti giallo chiaro con base color marrone.

È una pianta ancora da sperimentare. Ne ho posseduto un esemplare anni fa ed avevo constatato che ha resistito d’inverno al clima poco raccomandabile della mia precedente piccola serra che nelle notti più fredde dell’anno, poteva scendere a temperature attorno ai 5-6 °C, sebbene il termostato fosse tarato sui 15 °C. Ritengo perciò che abbia buone capacità di adattamento, ma non sufficienti per tentare una sua coltivazione all’aperto, slavo che nelle zone più calde della penisola. Per saperne di più, tuttavia, bisogna fare altri tentativi.

È comunque una bellissima ed accattivante pianta da vaso, dal fogliame elegante ed insolito. La sua coltivazione meriterebbe di essere tentata anche in appartamento poiché ha crescita lenta e tranquilla e non pone perciò problemi di spazio.

Si moltiplica per talea sebbene occorra avere pazienza, perché l’emissione delle radici non è pronta come in altre specie. È molto difficile reperire i suoi semi.